giovedì 20 ottobre 2016

Adozioni con il Cile più facili in Sicilia. Apre uno sportello a Palermo

Le adozioni internazionali con il Cile sono da oggi più facili per le coppie che risiedono in Sicilia. La Onlus con sede a Roma Pro Icyc, ha infatti aperto a Palermo uno sportello per le tante coppie fino a poco tempo fa costrette a recarsi a Roma per completare l'intero iter di legge finalizzato all'adozione di un minore. Con l'apertura dello sportello a Palermo, ospitato presso villa Castelnuovo, le coppie richiedenti potranno effettuare i colloqui psicologici e alcune delle restanti pratiche burocratiche. La Onlus, ente autorizzato dalla Cai – Commissione adozioni internazionali, in particolare, assiste e sostiene la coppia nel percorso obbligatorio annuale di preparazione all'incontro col minore, effettua i corsi di lingua straniera, si occupa dei colloqui psicologici, offre assistenza durante la permanenza dei genitori in Cile e si occupa del post adozione, momento delicato quanto l'attesa.
Alla guida della sede di Palermo la psicologa/psicoterapeuta Manuela Blasco.
Con l'apertura della sede anche chiedere informazioni sarà più semplice. Lo sportello informativo è infatti aperto durante la settimana e su appuntamento. Per ricevere informazioni si possono contattare i numeri 3470812357 o scrivere una mail a adozioni@proicyc.org o visitando il sito www.proicyc.org.
“Degli oltre 1200 bambini che da trent'anni a questa parte sono arrivati dal Cile – afferma il presidente Pro Icyc Giovanni Palombi – una buona percentuale è stata adottata in Sicilia. Ecco perché abbiamo ritenuto fondamentale aprire uno sportello informativo anche in Sicilia. Era nostro dovere venire incontro alle tante coppie che provengono dall'Isola”.

Nessun commento:

Posta un commento