mercoledì 8 febbraio 2017

Il mio primo ritratto realizzato da Rosa Maria

Inutile sproloquiare e dirvi quanto mi sia commosso. Rosa Maria ha due anni. Per essere precisi: 25 mesi. La sua passione, come scritto già in precedenza, è il disegno. Con Alessandra vediamo quanto spesso e volentieri sia impegnata in quella che ormai possiamo definire la sua attività preferita per eccellenza. Non le facciamo mancare carta, colori, penne... Ma lo strumento prediletto resta la lavagnetta magica. Disegna e cancella, di continuo. Ci mostra forme e anche tentativi di scrittura. Sì, la troviamo che traccia astine e cerchi e poi ci rilegge il tutto sillabando parole a caso (che poi a caso non sono). Ultimamente si sta dedicando ai "ritratti" ;-) Ha, insomma, abbandonato pesci e bolle. Ora i volti sono la sua passione. Ieri sera Alessandra è venuta nel mio rifugio (un camerino trasformato in studiolo) con Rosa Maria che teneva tra le mani la lavagnetta: "Guarda che ha fatto... Chi hai disegnato Rosa Maria?". La sua risposta con il sorriso più bello che ci sia è stata: "Papà". Ed effettivamente ci siamo: pochi capelli in testa, i baffi, la barba, il volto rubicondo... Non so voi, ma a me questa cosa mi fa impazzire d'amore per questa splendida creatura.


Nessun commento:

Posta un commento